Baby gang a Mantova: Carabinieri e Polizia arrestano due minorenni slavi

Mantova, 2 mar- A completamento di un’intensa e prolungata attività di polizia giudiziaria, espletata dalla Polizia di Stato e dai Carabinieri di Mantova, è stato possibile eseguire, nella mattinata odierna, due misure cautelari, disposte dal Tribunale per i Minorenni di Brescia, a carico di altrettanti componenti di una “baby gang”, che tanto allarme sociale ha creato negli ultimi tempi nel nostro territorio, a causa di una continua e ininterrotta commissione di svariate tipologie di reati.

I due ragazzi (due fratelli) di origine slava si sono infatti resi protagonisti di un’impressionante serie di attività criminose, che spaziano dai furti in negozi del centro cittadino e nei centri commerciali, ad atti di vandalismo e danneggiamento come ad es. ai danni di autobus di linea e comportamenti di violenza e prevaricazione nei confronti degli autisti, per arrivare anche ad attività di estorsione e rapina ai danni di coetanei e non.

Le attività di indagine condotte su singoli e diversificati episodi delinquenziali, con particolare riferimento a due circostanze, per le quali ha proceduto la Stazione Carabinieri di Mantova ed in una seguita dalla Squadra Mobile della locale Questura, hanno consentito, grazie ad un paziente lavoro di ricostruzione ed acquisizione degli elementi probatori, di mettere a disposizione della Procura dei Minorenni di Brescia una cospicua mole di elementi indiziari, che ha permesso a quell’Ufficio di valutare positivamente le eccezionali esigenze cautelari a carico dei due noti minori, dimoranti nella periferia mantovana, indubbiamente caratterizzati da una indole criminale fuori del comune.

Pertanto, nei confronti del più grande dei fratelli è stata data esecuzione, dai militari della Stazione dei Carabinieri di Mantova, ad Ordinanza del Tribunale dei Minorenni di Brescia di applicazione della misura del collocamento in una struttura minorile della provincia, mentre per il più piccolo, in esecuzione della medesima Ordinanza, si sono aperte le porte del carcere minorile di Milano, ove il ragazzo è stato accompagnato dal personale della Polizia di Stato.

L’operazione ha avuto il plauso del Prefetto di Mantova, Sandro Lombardi, che si è complimentato con il personale dei Carabinieri e della Polizia di Stato per la proficua e sinergica attività investigativa.

Sommario
Baby gang a Mantova: Carabinieri e Polizia arrestano due minorenni slavi
Article Name
Baby gang a Mantova: Carabinieri e Polizia arrestano due minorenni slavi
Author
Publisher Name
GrNet.it
Publisher Logo

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.