Arezzo: sindaci della provincia dicono NO a soppressione Corpo Forestale

agenti-forestaleArezzo, 14 mar – Si è svolto presso la Sala Consiliare del Comune di Arezzo l’incontro stampa per presentare l’iniziativa volta a salvaguardare l’unitarietà del Corpo forestale dello Stato.

All’evento hanno preso parte, tra gli altri, l’on. Marco Donati (PD), Roberto Rossi, Procuratore Capo della Repubblica di Arezzo, Stefano Gasperini, Sindaco di Arezzo e Claudio D’Amico, Comandante Provinciale del Corpo forestale dello Stato.

La ventilata ipotesi di soppressione del Corpo forestale dello Stato non ha incontrato il favore dei sindaci dei Comuni della Provincia di Arezzo, che hanno firmato un appello per mantenere il presidio territoriale dei Comandi Stazioni della Forestale a rischio chiusura.

I provvedimenti in itinere di riorganizzazione dell’ Amministrazioni Pubblica, tra i quali è inserito anche il Corpo forestale dello Stato, dovrebbero salvaguardare le funzioni e le specificità del Corpo, tenuto conto che in moltissimi casi la presenza dello Stato in alcune aree, specie nelle zone montane e marginali, è garantita principalmente proprio dalla Forestale.

I primi cittadini sono preoccupati del fatto che, nel nome di una presunta riduzione della spesa pubblica conseguente all’accorpamento, la cui quantificazione peraltro non è stata ancora ufficialmente stabilita, vengano a mancare i controlli e le attività di salvaguardia ambientale espletati dalla Forestale.

Tutti i presenti hanno espresso grande apprezzamento per l’opera svolta dalla Forestale e, in particolare, l’On. Donati ha assicurato il proprio impegno a favore del Corpo forestale dello Stato.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.