Abruzzo, il comandante CFS regionale De Laurentis: “il ministro Zaia era al campo di Onna”

onnaSabato 24, ottobre 2009 – Da servitore dello Stato provo un certo imbarazzo a tornare nuovamente sulla polemica montata nei confronti del Ministro Zaia.
Io credo che, soprattutto di fronte alla perdita di tante vite umane e alla sofferenza di decine di migliaia di persone, il dibattito dovrebbe incentrarsi sulla ricerca di soluzioni agli innumerevoli problemi causati da questa immane tragedia.

In ogni caso è senza possibilità di smentita il fatto che il Ministro abbia visitato il campo di accoglienza di Onna, dove si è soffermato per circa un’ora con la popolazione e con la rappresentante dei cittadini del campo tendato, la quale lo ha ragguagliato sulle principali criticità da affrontare. Il Ministro si è fatto carico di riportare tali esigenze in Consiglio dei Ministri e, inoltre, ha dato mandato al sottoscritto di prendere nota di alcuni casi particolari (mancanza di medicinali e necessità di stufe per la notte), riguardanti nuclei familiari con presenza di anziani. Tali bisogni sono stati tempestivamente segnalati alle funzioni competenti della DICOMAC della Protezione Civile e sono stati puntualmente soddisfatti.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.