Vigili del Fuoco: Confsal, 28 maggio sciopero nazionale della categoria

vigili_fuoco_quirinaleDimenticati dal governo, apriamo una vertenza su retribuzioni ed organici. Roma, 14 mag – ”La Confsal Vigili del Fuoco proclama per il prossimo 28 maggio lo sciopero nazionale della categoria. Tale grave decisione è motivata dalla mancanza di risposte concrete alle problematiche che affliggono il Corpo Nazionale che aggravano ancora di più la già precaria situazione lavorativa dei Vigili del Fuoco”.

E’ quanto afferma Franco Giancarlo, segretario nazionale della Federazione Nazionale Confsal Vigili del Fuoco.

”La vertenza dei lavoratori Vigili del Fuoco -ha proseguito Giancarlo- è finalizzata a perseguire lo sblocco delle procedure straordinarie dei passaggi di qualifica a Capo Squadra e Capo Reparto, così da ristabilire la normale sicurezza delle squadre operative di soccorso; corresponsione degli arretrati relativi agli aumenti contrattuali, 2008/2009, tuttora bloccati; modifiche al Dlgs 217/05 con la previsione di un idoneo riordino delle carriere; potenziamento degli organici del Cnvvf; copertura assicurativa per tutto il personale del Cnvvf”.

”Durante l’astensione dal lavoro, che interesserà anche le sedi aeroportuali – conclude il leader della Confsal VVf – sarà in ogni caso garantita l’attività di soccorso tecnico urgente alla popolazione. E’ doloroso constatare che dopo le attestazioni di stima pervenute dal governo nei vari momenti di emergenza nazionale che come sempre hanno visto i Vigili del Fuoco assicurare il soccorso alla cittadinanza, nessuna attenzione venga più riservata ai Vigili del Fuoco”. (Adnkronos)

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.