Sardegna: sub muore durante un’immersione

guardia-costiera-gommoneRoma, 26 feb – Un uomo di 46 anni è morto questa mattina nelle acque di Porto Torres, durante un’immersione con le bombole. Un amico al quale il sub aveva dato appuntamento per essere riaccompagnato a riva con una barca, non vedendolo riaffiorare ha allertato la Guardia Costiera, che ha inviato sul posto un gommone e una motovedetta classe 800 per cercare il disperso. Poco dopo, con l’aiuto di altri due subacquei presenti in zona, i militari hanno individuato e recuperato il corpo dell’uomo, privo di vita e adagiato sul fondo. Al momento ancora non si conoscono le cause del decesso.

Dopo questo grave incidente la Guardia Costiera ricorda ancora le principali regole da seguire per immergersi in sicurezza: conseguire un idoneo brevetto, essere sempre in piena efficienza fisica, verificare la funzionalità dell’attrezzatura, non immergersi mai da soli.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.