Immigrazione: tentata fuga dal CIE di Bologna: feriti militari e poliziotti

immigrati-scappano-manduriaBologna, 31 ott – Sono due tunisini di 19 e 30 anni e un ventunenne marocchino i tre immigrati arrestati dalla polizia dopo gli scontri di ieri pomeriggio al Cie di via Mattei, alla periferia di Bologna. Sono accusati di lesioni e resistenza a pubblico ufficiale e danneggiamento aggravato e continuato. Il “contatto” con le forze dell’ordine è avvenuto per impedire il tentativo di fuga di una quindicina di immigrati, uno dei quali – un tunisino di 26 anni – è riuscito a scappare saltando da un muro alto cinque metri.

Il bilancio degli incidenti è stato di sei feriti, da ambo le parti. Due poliziotti e un militare dell’Esercito hanno riportato lesioni fra i sette e i 10 giorni; i tre magrebini arrestati sono a loro volta finiti al pronto soccorso, con prognosi fra i cinque e i dieci giorni. (ANSA)

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.