Immigrazione: pronta la missione per l’emergenza sbarchi

immigrazione-gommoneRoma, 14 ott – E’ tutto pronto per la missione militare umanitaria annunciata dal premier Enrico Letta a partire già da oggi per contrastare l’emergenza sbarchi nel Mediterraneo. Oggi pomeriggio a Palazzo Chigi si terrà il vertice per definire i dettagli di “Mare sicuro”, il cui obiettivo, come spiegato sabato dal presidente del Consiglio, è fare in modo che quel tratto di mare non sia più “un mare di morte”.

Il dramma del Mediterraneo e di Lampedusa – ha sottolineato Letta, che ha partecipato alla Repubblica delle Idee a Venezia – e che l’Italia sta affrontando, le immagini, sono la dimostrazione che esiste problema che ci riguarda tutti”. Per questo “metteremo in campo unità navali e aree”.

Il premier ha detto “che nei giorni successivi al naufragio di Lampedusa” si è iniziato a ipotizzare “un’iniziativa, la costituzione di una missione militare umanitaria italiana navale e aerea che riuscirà rendere il Mediterraneo un mare più sicuro possibile”. Quindi “metteremo in campo unità navali e aree, ci costerà molto – ha avvertito il primo ministro – e affrontiamo il tema e diciamo all’Europa che c’è bisogno di Frontex e di discutere il regolamento di Dublino. Dobbiamo fare subito delle scelte per evitare che il Mediterraneo sia un mare di morte. Da lunedì renderemo operativa questa soluzione”. (TMNews)

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.