Terzi, Italia incapace di gestire crisi internazionali

giulio-terziDal caso Ablyazov ai Fucilieri in India, “non siamo sufficientemente attrezzati”. Bergamo, 18 ago – “La capacità di gestire le crisi sta diminuendo. Non siamo sufficientemente attrezzati perchè il concetto di sicurezza nazionale come difesa della sfera di sovranità non è abbastanza presente nell’opinione pubblica e tra gli stessi politici”.

Lo dichiara l’ex ministro degli Esteri Giulio Terzi di Sant’Agata in un’intervista a L’Eco di Bergamo.

Il riferimento è al caso kazako, ma anche alla vicenda dei marò, a seguito del quale Terzi lasciò l’incarico alla Farnesina. “Per paura di perdere affari in India – dice – abbiamo perso credibilità con gli indiani”, sottolinea Terzi. Secondo l’ex ministro, nel caso dei due marò bloccati in India si sta compiendo un errore che rischia di mettere in discussione la stessa capacità di difendere all’estero gli italiani, siano essi semplici cittadini piuttosto che militari impegnati in missione di pace. (ANSA)

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.