PIRATI. LA RUSSA: CI SARA’ FREGATA ITALIA IN NUOVA MISSIONE ONU

Roma, 8 lug. – L’Italia prendera’ parte con una fregata della marina militare alla nuova missione della Nato anti-pirateria denominata ‘Scudo Oceanico’, che e’ partita il primo luglio scorso nel Corno d’Africa. Lo dice il ministro della Difesa, Ignazio La Russa, durante un’audizione davanti alle Commissioni riunite di Camera e Senato sulla partecipazione italiana alle missioni internazionali nel 2009. La Russa precisa che l’impegno italiano proseguira’ “per sei mesi” e ricorda che l’Italia partecipa gia’ alla missione europea ‘Atalanta’ (di durata annuale) alla quale si affianchera’ la nuova operazione “per migliorare l’efficacia dell’azione di contrasto del fenomeno”. Poi aggiunge che “si registra un generale consenso dei membri dell’Unione europea al prolungamento di un ulteriore anno” della missione ‘Atalanta’. Il ministro sottolinea quindi che quello della pirateria “di cui c’e’ una recrudescenza nel corno d’Africa” rappresenta “oggi un problema particolarmente sentito per l’armatoria mercantile e per gli interessi commerciali di moltissimi Paesi”. (Dire)

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.