Libia, Crosetto: se attaccati, nonostante i tagli alle FF.AA. sapremo rispondere

CROSETTORoma, 2 mar. – Guido Crosetto allontana l’ipotesi, perchè “non credo ci sia la volontà da parte di Gheddafi di fare un gesto simile e non credo che ci sia nemmeno la possibilità tecnica di farlo”, ma intanto il sottosegretario alla Difesa affida a Affaritaliani.it la sua allerta sull’ipotesi, sottopostagli dal quotidiano online, di un eventuale attacco militare del regime libico contro l’Italia: “Sia ben chiaro – dice il Sottosegretario – che se questo accaddesse, in un momento di follia e di perdita della ragione, le nostre forze armate sarebbero obbligate a rispondere. E le nostre forze armate sono in grado di difendere al meglio il Paese, nonostante i numerosi tagli che hanno dovuto subire nelle varie Finanziarie”. (Agi)

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.