Legge stabilità: approvato odg per sblocco tun-over; bocciato quello sugli F-35

F-35-JSFRoma, 22 nov – ”Grazie ad un mio ordine del giorno approvato oggi in aula durante la discussione sul ddl Stabilità il Governo si è impegnato a consentire lo sblocco del turnover nel comparto Sicurezza-Difesa e Vigili del Fuoco”.

Lo annuncia il deputato di Fli, Aldo Di Biagio. ”Si tratta – aggiunge – di garantire l’assunzione di quei cittadini vincitori di concorsi già banditi ed espletati a partire dal 2006 e rientranti in graduatorie e non ancora transitati nei ruoli per cui hanno vinto il concorso. In questo modo – sottolinea il deputato di Fli – si eviterà che vengano indetti nuovi concorsi con conseguenti oneri a carico dell’amministrazione”

L’aula della Camera ha invece bocciato un ordine del giorno presentato da Idv e sottoscritti da alcuni esponenti cattolici della maggioranza (Andrea Sarubbi del Pd e Savino Pezzotta dell’Udc) che chiedeva di ripensare l’acquisto dei cacciabombardieri F35. L’ordine del giorno chiedeva al governo di ”valutare concretamente l’uscita dal programma F-35 JSF, alla luce degli ultimi aggiornamenti in negativo, della mancanza di penali e delle forti perplessità a livello internazionale a cominciare dalla difesa americana, considerando che rappresenta l’investimento più ingente con meno garanzia, sicurezza e trasparenza su tutti i fronti”. A favore solo il gruppo di Idv, con la Lega che si è astenuta, mentre tutti gli altri gruppi si sono dichiarati contrari al documento che però ha ottenuto il voto di singoli deputati del Pd (come Ermete Realacci, Mario Adinolfi e Lino Duilio) oltre naturalmente a Sarubbi e Pezzotta.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.