GOVERNO: PINOTTI (PD), BERLUSCONI ELOGIA I MILITARI MA HA TAGLIATO FONDI

berlusconi_salutomilitareInfelice battuta sull’esecutivo che tiene lontana dai soldati la politica. Roma, 4 set. – “Sono contenta che il presidente del Consiglio abbia colto l’occasione per lodare l’operato dei nostri militari impegnati nelle missioni internazionali. La battuta sul governo che tiene lontana dai soldati la politica fastidiosa e’ pero’ infelice, perche’ proprio la politica di questo governo ha gia’ provocato alla difesa il grande fastidio di tagli cosi’ ingenti da mettere in pericolo proprio le missioni”. Lo dice la senatrice Roberta Pinotti, responsabile nazionale Difesa del Pd. “Purtroppo -continua Pinotti- il premier non e’ nuovo alle battute sui militari. Ricordo quando in campagna elettorale in Sardegna si lascio’ scappare che sarebbero stati utilizzati in massa nelle citta’, invece di fare come d’abitudine la guardia al deserto dei Tartari. Credo che la buona politica non debba essere tenuta lontana da nessun settore, invece il governo Berlusconi ha gia’ tagliato 1,4 miliardi di euro alla difesa, mettendo in prospettiva a rischio la sicurezza dei soldati e la prosecuzione delle missioni”. “Anche ieri il Cocer dell’Aeronautica ha dichiarato di non volere piu’ elogi dall’Esecutivo, ma fatti concreti su contratto e riordino. Noi torniamo a chiedere al governo -conclude- di dimostrare reale interesse per i soldati revocando i tagli e assicurando alla Difesa risorse con stabilita’ e in coerenza con gli obiettivi che le sono affidati”. (Adnkronos)

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.