Finanziaria, Del Vecchio (PD): il PDL dice no a maggiori risorse polizia

del_vecchioRoma, 29 ott. – “In commissione Bilancio e’ stato bocciato dalla maggioranza l’emendamento alla finanziaria, presentato dai senatori del Pd della commissione Difesa, per aumentare le scarsissime risorse previste per la contrattazione collettiva nazionale del personale delle Forze di Polizia e delle Forze Armate per gli anni 2010-2012”. Lo denuncia il senatore del Pd Mauro Del Vecchio, componente della commissione Difesa. “La decisione della maggioranza- continua Del Vecchio- disattende le legittime aspettative del personale del comparto ‘Sicurezza e Difesa’, che è ancora in attesa di rinnovare il contratto per gli anni 2008-2009 e che ha visto più che dimezzate dal governo Berlusconi le risorse destinate a tale scopo, rispetto a quelle assegnate negli anni 2006-2007 dal governo Prodi”.

Senatore Mauro Del Vecchio

Questa situazione, prosegue l’espoennte del Pd, “aggrava il disagio del personale del comparto, considerato che, nonostante le attestazioni verbali di stima, l’attuale maggioranza di governo continua a non riconoscere adeguatamente la specificità della funzione svolta. Disagio causato anche dai pesanti tagli adottati dall’esecutivo ai comparti difesa (3 miliardi di euro in meno in tre anni) e sicurezza (oltre 1,5 miliardi in meno), che stanno compromettendo l’efficienza e la capacità delle strutture preposte alle delicate funzioni della sicurezza e alla difesa nazionali, come l’imponente manifestazione di ieri a Roma ha evidenziato con forza”. (DIRE)

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.