ESERCITO: SOPPRESSIONE 91/MO BATTAGLIONE “LUCANIA”. PRESIDENTE GIUNTA REGIONALE SCRIVE A LA RUSSA

POTENZA, 1 LUG – Il presidente della giunta regionale della Basilicata, Vito De Filippo, ha inviato una lettera al ministro della Difesa, Ignazio La Russa, in cui ha espresso ‘preoccupazione’ per l’ipotesi di soppressione del 91/o Battaglione ‘Lucania’ e della caserma di Potenza: un pezzo di ‘memoria storica’ della regione, secondo il governatore lucano, e il ‘simbolo’ del ‘prezioso contributo’ dato dall’esercito in occasione del sisma del 1980.
De Filippo ha spiegato di aver ricevuto dal precedente ministro della Difesa, Arturo Parisi, la rassicurazione che il 91/o Battaglione sarebbe stato riconfigurato ‘in unita’ di trasmissioni di paritetico rango ordinativo’, evitando cosi’ la chiusura della caserma in una regione che ‘in proporzione ai suoi abitanti, ha dato il maggior olocausto alla Patria durante le due guerre mondiali, con oltre dodicimila caduti e piu’ di duemila decorati al valore’.
Il governatore lucano, evidenziando il ruolo della struttura militare di Potenza durante il terremoto del 1980, ha chiesto di ‘attribuire alla caserma Lucania compiti specifici di Protezione civile’. (ANSA)

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.