Elezioni: generale Tricarico a Monti, sulla Difesa scelte illogiche

tricaricoAveva sottomano il meglio ma lo ha tenuto fuori dall’uscio. Roma, 16 gen – Nel definire la squadra dei candidati alle prossime elezioni il premier Mario Monti ha compiuto scelte ”illogiche”, ”incomprensibili”. Lo afferma, in una lettera aperta allo stesso Monti, l’ex capo di stato maggiore dell’Aeronautica Leonardo Tricarico, che si definisce ”uno dei fans più convinti” del presidente del Consigio, ”ma la mia convinzione – dice – comincia a scricchiolare”.

”Mi spiega – scrive Tricarico – la logica per tener fuori dalla porta Michele Ainis, Nicola Rossi e Vincenzo Camporini e spalancare l’uscio ad Annalisa Minetti e Valentina Vezzali? Ciò che più continuo ad apprezzare in lei – continua il generale – è la chiarezza e la veridicità delle argomentazioni così come la solidità della logica alla base del suo pensiero, ora però con queste stesse qualità ci deve spiegare delle scelte che appaiono ai più, e quindi anche a me, incomprensibili, quali quelle menzionate. Spero che il rigore dei suoi atti non si sia dovuto misurare, con danni, con le logiche della politica più deteriore, della quale con lei avevamo sperato di liberarci”. ”Era ed è suo dovere, non fosse altro che per i quasi 15 miliardi che spende la Difesa – conclude Tricarico – scegliere il meglio ed il meglio lo aveva sottomano, ma lo ha tenuto fuori dall’uscio”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.