Difesa: su “nuovo modello” La Russa riferisca in Parlamento

Camera dei Deputati Roma 2Attesa su eventuale ridimensionamento organico. ROMA, 11 NOV – Il ministro Ignazio La Russa riferisca in Parlamento sul nuovo modello di Difesa. Lo chiede la capogruppo del Pd nella commissione Difesa di Montecitorio, Rosa Villecco Calipari. ”Prendiamo atto – afferma la Calipari – che la Commissione di alta consulenza e studio per la ridefinizione complessiva del sistema di difesa e sicurezza nazionale istituita lo scorso gennaio ha completato i propri lavori. Ci auguriamo che il ministro La Russa venga al piu’ presto a riferire nelle commissioni Difesa di Camera e Senato, cosi’ come gia’ richiesto dal senatore Carlo Pegorer, perche’ e’ indispensabile che sul nuovo modello di Difesa si apra un ampio e approfondito confronto parlamentare”.

La ”Commissione di alta consulenza e studio per la ridefinizione complessiva del sistema di difesa e sicurezza nazionale” e’ stata istituita nello scorso mese di gennaio su iniziativa del ministro della Difesa: i lavori si sono conclusi e lo stesso La Russa ne ha riferito oggi al Consiglio supremo di Difesa, presieduto dal presidente della Repubblica Giorgio Napolitano. Obiettivo della Commissione, come era stato riferito all’epoca del suo insediamento, e’ quello di procedere alla riforma delle Forze armate da parte del ministero della Difesa raccogliendo opinioni e pareri per presentare un testo base per la legge delega. Il termine era stato fissato al 31 luglio ed effettivamente, a quanto si e’ appreso, i lavori si sarebbero conclusi entro l’estate. Ma sui risultati cui e’ giunta la Commissione – se ad esempio abbia deciso di ridimensionare la consistenza numerica dell’attuale strumento militare – non sono finora trapelate indiscrezioni. Il ministro La Russa, sempre secondo quanto e’ stato possibile apprendere, dovrebbe presto riferirne in Parlamento.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.