Difesa, Di Stanislao (Idv): militari privati della rappresentanza

cocer298Roma, 28 DIC – Il capogruppo IDV in Commissione Difesa, Augusto Di Stanislao, raccoglie le grida di proteste dei militari e Forze dell’Ordine contro l’ulteriore proroga del mandato della Rappresentanza Militare al Luglio 2012. “I militari sono stati nuovamente e più gravemente privati dei loro diritti – commenta Di Stanislao in una nota – tutti i lavoratori in questo Paese devono avere la sacrosanta possibilità di scegliere ed eleggere i propri rappresentanti, compresi i militari. Ma in questo caso c’è La Russa che si ritiene in grado di farlo in completa autonomia con la consueta presunzione di agire per il loro bene. Il malcontento dell’intero comparto Sicurezza e Difesa aumenta di giorno in giorno, dalle risorse private ad una incapacità gestionale fino ad arrivare alla totale mancanza di ascolto delle richieste provenienti da tutto il settore”.

“Democrazia,trasparenza rispetto delle regole e dei diritti dei lavoratori per il Ministro sono optionals – prosegue l’esponente Idv -. In questo caso è bene che il Governo riferisca alla riapertura dei lavori in Parlamento perchè tanto l’approssimazione quanto la discrezionalità e l’autoreferenzialità, uniche modalità di cui dispone questo Ministro, devono rappresentare un momento di riflessione profondo da parte del Parlamento nell’ambito delle sue prerogative già troppe volte calpestate. Alla riapertura dei lavori alla Camera depositerò la mia proposta di legge sulla Riforma della rappresentanza militare con la quale intendo inchiodare maggioranza e Governo su un tema che non può essere più rinviato. Le regole – conclude Di Stanislao – vanno rispettate, non derogate o prorogate”. (Il Velino)

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.