Vigili del Fuoco, Maroni: “Corpo vivo dentro la società”

vigili_fuoco_quirinaleNapolitano consegna medaglie d’oro per Viareggio e L’aquila. Roma, 1 ott – I Vigili del fuoco sono un ”corpo vivo dentro la società” che ha dimostrato e continua ogni giorno a dimostrare ”straordinarie doti di coraggio e altissima professionalità tecnica”. Così il ministro dell’Interno Roberto Maroni ha ringraziato il Corpo nazionale dei Vigili del fuoco durante la cerimonia a Roma nella quale il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano ha conferito la medaglia d’oro ai pompieri sia per l’intervento per la strage di Viareggio sia per l’attività di messa in sicurezza e recupero dei beni culturali all’Aquila dopo il terremoto. Le due medaglie, ha sottolineato Maroni, ”rappresentano il riconoscimento dell’Italia ai Vigili del fuoco. Un apprezzamento pubblico carico di significato e di valore perchè al soccorso alle vite umane si affianca l’efficiente lavoro per la tutela dei beni culturali nel Paese”. Il titolare del Viminale ha ricordato poi l”’abnegazione, il senso di umanità e l’altruismo con cui i Vigili del fuoco hanno contribuito a rendere migliore il nostro Paese” e ha affermato che il Governo intende confermare ”gli impegni concreti” già presi per il Corpo. ”Si tratta di misure importanti che intendiamo continuare ad attuare – ha spiegato – con l’unico obiettivo di assicurare maggiore forza al Corpo nazionale e rendere sempre più efficace la sua azione”. Il ministro infine si è soffermato sulla necessità che i valori di ”sicurezza e prevenzione” che contraddistinguono da sempre i pompieri ”entrino a far parte del patrimonio culturale di tutti e si integrino in tutti i livelli della società”. Nel corso della cerimonia, alla quale hanno assistito diverse autorità civili e militari, i Vigili del fuoco hanno eseguito anche un saggio ginnico che si è concluso con la stesura di un gigantesco tricolore in omaggio al presidente della Repubblica.(ANSA)

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.