Sicurezza, presidio Silp-Cgil e Fp-Cgil a Montecitorio: «Decreto sul riordino insoddisfacente»

Palazzo_MontecitorioRoma, 15 mar – Silp Cgil in rappresentanza della Polizia di Stato e Fp Cgil in rappresentanza della Polizia Penitenziaria hanno manifestato oggi davanti a Montecitorio richiedendo cambiamenti sostanziali al testo del decreto sul riordino delle forze di polizia previsto dalla ‘riforma Madia’ al vaglio delle Camere, della Conferenza Stato Regioni e del Consiglio di Stato.

Il segretario generale del Silp Cgil Daniele Tissone e il segretario nazionale di Fp Cgil Salvatore Chiaramonte giudicano l’attuale impianto «inadeguato a riconoscere le aspettative professionali delle donne e degli uomini in divisa, le esigenze di rinnovamento degli apparati della sicurezza del Paese nonché il diritto per i cittadini ad usufruire di servizi migliori».

«Si apra a questo punto una reale interlocuzione – proseguono i sindacalisti -, tesa ad intervenire, modificando nei fatti e concretamente i contenuti del decreto stesso. La riuscita manifestazione ha inoltre ribadito la necessità di aprire, immediatamente, il confronto per il contratto di lavoro scaduto da oltre otto anni».(AdnKronos)

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.