Sicurezza, Parma: la Provincia acquista auto e apparecchiature per Carabinieri e GdF

auto-carabinieri04Parma, 9 feb. – Due nuove autovetture per il comando provinciale dei Carabinieri e nuova strumentazione tecnologica per la Guardia di finanza. E’ il contributo che la Provincia di Parma mette a sostegno delle forze dell’ordine per rafforzare la loro presenza sul territorio aumentando l’efficienza dei servizi per la salvaguardia della sicurezza.
Attraverso due protocolli d’intesa, piazza della Pace ha assicurato all’Arma due nuove autovetture con a corredo un pacchetto assistenza di 6 anni per un importo di 15.700 euro ad autovettura. La sinergia con la Guardia di finanza si realizza invece con l’acquisto di quattro personal computer, 28 netbook, quattro ministampanti, otto navigatori satellitari, quattro apparecchi fotografici, un monitor a parete e un apparecchio di localizzazione satellitare “Pedinator”. Questi due protocolli seguono un altro intervento della Provincia di Parma a sostegno della sicurezza, come la recente realizzazione di interventi di adeguamento dell’organizzazione dei locali e attrezzature telematiche e tecnologiche della nuova sede dell’ufficio immigrazione della Questura.

“Sebbene il tasso di criminalità in provincia non sia alto – specifica il timoniere di piazza Pace, Vincenzo Bernazzoli – la sicurezza è percepita come una priorità per i cittadini e la
Provincia vuole mandare un messaggio chiaro per garantire la sicurezza sul territorio. Un messaggio- prosegue il presidente- che mandiamo anche alle forze dell’ordine perchè, seppur in un momento di difficoltà economica, riconosciamo loro il forte impegno nel garantire la sicurezza”. I tre progetti della Provincia- Questura, Carabinieri e Guardia di finanza- comportano una spesa di quasi 100.000 euro a carico dell’ente provinciale ed è allo studio una iniziativa analoga in sinergia con i Vigili del fuoco. (Dire)

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.