Sicurezza: Il robot da ricognizione guarda dietro gli angoli

Recon_ScoutGrande come una latta di birra, trasmette immagini anche al buio. Roma, 4 nov. – Dov’è nascosto il nemico? Domanda cruciale se, per esempio, siete impegnati in un’operazione anti-guerriglia e state esplorando un edificio in cui si sono nascosti terroristi armati. Dietro ogni angolo potrebbe esserci un fucile puntato, meglio non sporgere la testa per verificare. A informarvi ci penserà Recon Scout, un piccolo robot di forma cilindrica e grande poco più di una lattina di birra, che andrà dietro l’angolo e vi ritrasmetterà su un monitor portatile tutto quello che vede. Se per caso l’ambiente è al buio, non è un problema, perché è dotato di un telecamera a raggi infrarossi. Può essere comandato a distanza per effettuare una esplorazione a palmo a palmo della zona “rischiosa”. Pensato per usi militari e di polizia dall’azienda costruttrice, la britannica ReconRobotics, il piccolo robot può anche avere usi civili, sostituendosi agli esseri umani per la ricognizione di ambienti pericolosi.(Apcom)

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.