Sicurezza: D’Alia (UDC) da Maroni solite promesse, ma fatti?

poliziotto_quartiereRoma 6 nov. – “Sulla sicurezza siamo in attesa di fatti concreti. Valuteremo la serieta’ dell’impegno del ministro Maroni nell’ottenere risorse per le forze dell’ordine, dai numeri reali che usciranno dalla finanziaria e non dalle promesse di oggi”. Lo afferma in una nota il Presidente dei senatori Udc, Gianpiero D’Alia. “Questo governo, aggiunge D’Alia, ha abituato gli italiani a slogan, mirabolanti promesse ed annunci a cui purtroppo non segue niente o poco piu’, ci auguriamo che il Ministro dell’Interno non subisca lo stesso trattamento. Solo pochi giorni fa Maroni aveva ipotizzato possibili intese con le opposizioni per garantire piu’ uomini e mezzi alle forze dell’ordine, i fatti lo smentiscono: proprio ieri sono stati respinti, anche con i voti della Lega, i nostri emendamenti che incrementavano le risorse per il comparto della sicurezza”. “Noi siamo sempre disponibili al confronto, ma se il Ministro si accontentera’ delle promesse odierne, conclude D’Alia, vorra’ dire che il richiamo all’ordine di Bossi ha avuto il suo effetto, e che il destino del governo, ancora una volta e’ nelle mani del Senatur”.(AGI)

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.