Roma: le lapidi dei caduti di Nassirya imbrattate con scritte ingiuriose. Indaga la Polizia

SchusterRoma, 16 gen – Tre scritte ingiuriose, con accanto altrettante “A” cerchiate, sono state vergate sulla lapide in memoria dei caduti di Nassiriya nel parco Schuster, area verde davanti alla Basilica di San Paolo Fuori Le Mura, a Roma. Nelle scritte i militari vengono definiti “Infami” e “Servi dei servi”. Sono state realizzate con vernice nera spray. Non è la prima volta che la stessa lapide viene imbrattata con frasi firmate con una “A” cerchiata, ciò era accaduto già 10 novembre ed il 17 dicembre scorsi. Si occupa delle indagini la polizia.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.