Quirinale: meno militari ma resta invariato il numero dei Corazzieri

corazzieriIn tre anni il personale delle forze armate e di polizia ridotto di 183 unità. Roma, 6 feb. – Meno militari a “guardia” del palazzo del Quirinale e del Presidente della Repubblica. Ma per il 2010 resterà invariato il numero dei corazzieri, un elemento anche di forte identificazione simbolica con il Colle. Nell’arco di un triennio, infatti, il personale delle Forze armate e delle Forze di polizia distaccato per esigenze di sicurezza è stato ridotto di 183 unità, con una diminuzione di 21 nel corso dell’ultimo anno, arrivando a un ammontare complessivo di 903 militari. La riduzione non ha però interessato il Reggimento dei Corazzieri, la cui composizione è rimasta stabile, fissata a 259 uomini che dalla loro “altezza” vigilano sul Capo dello Stato. (Adnkronos)

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.