Pirateria: rilasciata nave italiana sequestrata la vigilia di Natale

piratiRoma, 28 dic – Alle ore 04:30 di questa notte, la motonave VALLE DI CORDOBA, battente bandiera italiana, è stata liberata dai 18 pirati armati di kalashnikov che il 24 dicembre scorso l’avevano catturata e sequestrata al largo di Lagos, Nigeria. Alle ore 12:00 la motonave si trovava, in navigazione, a circa 60 miglia dalla costa di Lagos.

Il Comandante della motonave dichiara di aver subito il furto di 5.000 tonnellate di benzina, oggetti d’oro e piccole somme di denaro. Sequestrata parte dell’ equipaggio, la nave è stata portata a circa 40 miglia al largo di Lagos dove, i pirati, hanno organizzato il trasferimento, su una bettolina, della benzina.

Nessun danno hanno subito gli uomini dell’equipaggio.

Lo stesso Comandante ha comunicato che i pirati avrebbero oscurato, per tutto il tempo del sequestro della nave, i sistemi di rilevamento di posizione della stessa. La Guardia Costiera Italiana continua a monitorare la motonave con i sistemi di controllo del traffico marittimo presso la Centrale Operativa di Roma.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.