Pirateria: nel 2011 è costata 6,6 miliardi di dollari

pirata-somaliaNew York, 9 feb – I pirati somali nel 2011 sono costati all’industria globale della navigazione una cifra compresa tra i 6,6 e i 6,9 miliardi di dollari. Lo indica un rapporto dell’organizzazione Oceans Beyond Piracy, per il quale quasi l’80% dei circa 7 miliardi di dollari di costi economici sostenuti dall’industria lo scorso anno sono dovuti alla pirateria.

Il costo delle operazioni navali militari per contrastare la pirateria ammonterebbe invece a 1,3 miliardi di dollari, che si sommerebbero agli 1,1 miliardi di dollari di costi sostenuti per equipaggiamenti di sicurezza e guardie armate. Il solo costo dei riscatti pagati lo scorso anno per la liberazione delle navi e degli ostaggi, secondo il rapporto, ammonterebbe a 160 milioni di dollari.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.