Nato: Marina militare israeliana inclusa nella task force anti terrorismo

marina_israelianaTEL AVIV, 13 OTT – Dopo due anni di contatti preparatori, la marina militare israeliana e’ stata adesso inclusa in una ‘task force’ dalla Nato incaricata di presidiare il Mar Mediterraneo per la prevenzione del terrorismo. Lo riferisce oggi con grande evidenza il quotidiano Maariv secondo cui la conferma e’ giunta alcuni giorni fa al comandante della marina militare, generale Eleizer Marom. Il giornale rileva che e’ questa la prima volta che unita’ israeliane vengono coinvolte in attivita’ operative della Nato. Questo sviluppo, aggiunge il giornale, rappresenta un implicito riconoscimento delle capacita’ operative raggiunte dalla marina militare israeliana. Maariv spiega che un lanciamissili israeliano sara’ presto scelto per partecipare alle attivita’ della ‘Operation Active Endeavour’, un iniziativa in funzione anti-terroristica avviata in seguito agli attacchi alle Torri gemelle di New York nel settembre 2001. Il comando della ‘Operatione Active Endeavour’ ha sede a Napoli. Fra i Paesi che vi prendono parte attiva figurano Italia, Grecia, Spagna e Turchia. Maariv nota che la inclusione di Israele nella ‘Task force’ e’ ancora piu’ significativa alla luce della recente decisione di Ankara di annullare, con una breve preavviso, una esercitazione aerea con Israele in segno di disapprovazione della operazione ‘Piombo fuso’ condotta a Gaza contro Hamas. (ANSA)

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.