Liguria, si vendica per una multa pubblicando una foto dei carabinieri su Facebook: denunciato

posto_bloccoCCNei guai un 23enne ad Alassio, dovrà rispondere di minacce. Roma, 12 gen. – Per vendicarsi della multa, comprensiva del ritiro della patente e confisca dell’auto per guida sotto l’effetto di droghe, risultato dei festeggiamenti di Capodanno, pubblica su Facebook una foto dei carabinieri accompagnata da una frase minacciosa, ma la vendetta è costata ancor più cara ad un 23enne ligure: è stato denunciato e dovrà rispondere di minacce a pubblico ufficiale. Il giovane, residente a Villanova d’Albenga, in provincia di Savona, era incappato nei controlli di una pattuglia del radiomobile durante il ‘pattuglione’ organizzato per la notte di Capodanno dalla Compagnia Carabinieri di Alassio. I militari – spiegano i carabinieri – avevano subito notato un atteggiamento alterato e poco lucido del conducente. Accompagnato all’ospedale di Albenga per accertamenti era risultato positivo ai test sulle sostanze stupefacenti. Al 23enne quindi è stata immediatamente ritirata la patente di guida e confiscata l’auto di proprietà, e il veicolo sarà venduto all’asta dallo Stato. Entrambi i provvedimenti sono già stati convalidati dal gip di Savona. Pochi giorni dopo, però il 23enne, non pago, è riuscito a scattare o a recuperare una foto della stessa pattuglia che lo aveva controllato a Capodanno, dove si vedeva bene uno dei due militari e la 159 dell’arma, e l’ha pubblicata sul proprio profilo in Facebook, accompagnata da una frase minacciosa nei confronti dei carabinieri: è stato denunciato per minacce a pubblico ufficiale e foto è stata immediatamente rimossa. (Apcom)

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.