Libia: in arrivo a Pratica di Mare tre C-130 con italiani. La Russa: nessun intervento militare

libia-c130Roma, 25 feb. – Tre aerei da trasporto C-130J dell’Aeronautica militare decollati dalla Libia con a bordo alcune decine di persone tra italiani e stranieri atterreranno nel pomeriggio e in serata sulla pista della base di Pratica di Mare. Proseguono quindi le operazioni di rimpatrio dei nostri connazionali dal Paese africano con i voli partiti o in partenza oggi da Tripoli, Sheba e Amal. Nella giornata di ieri altri due C-130J erano atterrati a Pratica di Mare.

«Non c’è nessun segnale di voler procedere con un intervento militare-umanitario in Libia». Lo afferma il ministro della Difesa, Ignazio La Russa, parlando con i cronisti a Montecitorio. «Per adesso, senza contrasto con le autorità e con chi muove la piazza – aggiunge La Russa – è in corso l’imbarco dei nostri connazionali sulla Mimbelli, circa 200, che poi saranno trasportati a largo di Misurata». Il ministro esprime invece preoccupazione per i 15 italiani che si trovano in un’altra località del Sud del Paese, «rimasti senza viveri e derubati». Per loro, informa, «abbiamo predisposto le modalità per l’evacuazione».

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.