Iraq: a a due ufficiali italiani la “Legion of merit” dell’Esercito Usa

Legion_of_MeritRoma, 12 mag – A due ufficiali italiani la “Legion of merit” – l’onorificenza più alta che l’Esercito degli Stati Uniti conferisce ai militari di paesi stranieri – per il servizio prestato in Iraq. Il prestigioso riconoscimento, fa sapere l’ambasciata americana a Roma, è stato assegnato al generale dell’Esercito Alessandro Pompegnani ed al colonnello dei carabinieri Fabrizio Parrulli. Il generale Pompegnani ha prestato servizio in qualità di vice comandante della Divisione Sud-Est a Bassora dall’ottobre 2005 al maggio 2006. Successivamente è stato designato dal ministro della Difesa italiana a ricoprire l’incarico di vice comandante della missione Nato in Iraq (con sede a Bagdad). Il colonnello Parrulli ha servito con l’incarico di comandante del Dipartimento per l’addestramento della gendarmeria all’interno della missione Nato per la formazione delle forze irachene. Come si legge nelle motivazioni, l’impegno dei due ufficiali ha ”sostenuto e valorizzato l’iniziativa del generale Petraeus contro i ribelli per salvaguardare e servire la popolazione locale e garantire la legittimità delle forze irachene. I risultati ottenuti in supporto dell’Operazione Iraqi Freedom conferiscono prestigio agli stessi, al Comando multinazionale di transizione per la sicurezza in Iraq e al loro Paese”. Le onorificenze sono state presentate dai generali David Phillips e James Dubik, testimoni diretti del lavoro di coloro che ricevono il riconoscimento. (ANSA)

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.