Immigrati: consegnato premio solidarietà al popolo di Lampedusa

immigrati-lampedusa2Premiata anche una giornalista dell’Adnkronos. Lampedusa (Agrigento), 3 set – E’ stato consegnato oggi a Lampedusa il consueto premio di solidarietà Santu Baddarù del Lions Club di Termini Imerese (Palermo) che ogni anno viene aggiudicato a chi si è distinto in opere di solidarietà. Il premio è stato ritirato dal sindaco, Bernardino De Rubeis, in rappresentanza di tutti i cittadini di Lampedusa e Linosa che con la loro umanità “si sono distinti per la generosa solidarietà dimostrata con l’accoglienza e l’aiuto alle genti d’Africa nel loro doloroso esodo”.

Riconoscimento anche alla giornalista dell’ADNKRONOS, Elvira Terranova, per aver partecipato nella notte tra il 7 e l’8 maggio, alla catena umana che ha contribuito a salvare oltre cinquecento profughi, tra cui molti bambini, il cui barcone si era incagliato sugli scogli in piena notte. Una delegazione dei Lions Termini Imerese Host e di Termini Himere Cerere è a Lampedusa dove presso la sala Consiliare del Municipio, alla presenza delle autorità locali civili e militari, ha consegnato il premio consistente, in una preziosa opera di terracotta, rappresentante uno scarpone (dalla leggenda delle scarpe del Santo). Prima della premiazione, una delegazione del Lions di Termini Imerese si è recata, con il parroco di Lampedusa, don Stefano Nastasi, al cimitero dell’isola per deporre dei fiori sulle tombe dei migranti senza nome morti durante le traversate.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.