Gran Bretagna: aerei della Raf intercettano bombardieri russi sui cieli della Scozia

Tupolev-TU-160Londra, 25 mar – Le forze aeronautiche britanniche hanno fatto sapere che velivoli militari russi sono stati spesso avvistati e intercettati mentre erano in avvicinamento verso i cieli britannici. La notizia è stata diffusa dopo l’ennesima incursione, avvenuta il 10 marzo, quando due bombardieri Tu160 russi, quadrireattori supersonici solitamente utilizzati per trasportare missili atomici, sono stati avvistati vicino a Stornoway, in una delle isole Ebridi, in Scozia.
Immediatamente le forze aeree militari britanniche hanno risposto inviando due Tornado in perlustrazione. I britannici hanno scattato foto e seguito gli aerei russi finchè questi non si sono allontanati dalla zona. Hanno poi atteso altre quattro ore circa per assicurarsi che i russi si fossero davvero allontanati.
Niente di nuovo per l’aeronautica militare britannica: il comandante Mark Gorringe ha dichiarato che episodi simili sono accaduti almeno altre 20 volte dall’inizio del 2009. “Dopo la fine della guerra fredda, le incursioni russe erano drasticamente diminuite – ha detto un analista britannico al Daily Mail – ma negli ultimi cinque anni stanno di nuovo aumentando in maniera massiccia”. (ANSA)

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.