Giustizia: Veltroni, un ddl anti pentiti? Si va verso l’impunità per i mafiosi

veltroni2Roma, 2 feb – ”Invece di sostenere gli enormi sforzi che magistrati e forze dell’ordine stanno compiendo con grande successo contro le mafie militari, Governo e maggioranza ultimamente sono sempre piu’ impegnati nella direzione opposta”. Lo afferma in un comunicato Valter Veltroni, a proposito del cosidetto ‘ddl anti pentiti’. ”Leggi come scudo fiscale e la previsione di vendita all’asta dei beni mafiosi, o ancora disegni di legge come quello che riguarda la limitazione dell’utilizzo delle intercettazioni, il famigerato processo breve stanno gia’ dando un colpo duro alla possibilita’ di indagare e colpire le cosche. Ora – dice Veltroni – si affaccia anche un progetto di legge che punta a sterilizzare uno degli strumenti piu’ efficaci nella lotta alla mafia come le norme sui pentiti che la magistratura ha dimostrato di saper utilizzare con capacita’ di giudizio ed equilibrio. Se tutte queste previsioni dovessero essere approvate si rischia di proteggere i livelli criminali piu’ pericolosi: i mafiosi dal colletto bianco che muovono centinaia di miliardi di Euro ogni anno e che hanno porte aperte anche nella politica e nell’amministrazione di questo Paese.Con queste norme si va verso l’impunita’ dei reati mafiosi”.  (ASCA)

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.