Finanziaria: FP-CGIL, La Russa regala la Difesa alle imprese

difesa-serviziPodda (CGIL), con Difesa Servizi spa profitti a privati a discapito del pubblico. Roma, 12 nov. –  “Come volevasi dimostrare, e come avevamo denunciato per mesi, la Difesa Servizi Spa si mostra per quello che e’ : una macchina per far fare profitti ai privati a discapito del bilancio pubblico. Si privatizza di fatto un pezzo del Ministero della Difesa, con una societa’ che seppur a capitale pubblico, verra’ sottratta a qualunque forma di controllo da parte del parlamento, reso uno strumento di potere del Ministro della Difesa di turno”. Lo afferma Carlo Podda Segretario Generale Fp Cgil Nazionale. “Con un vero e proprio blitz, un provvedimento che aveva affrontato un lungo iter in commissione, era stato poi inserito nottetempo in un emendamento al testo della Finanziaria presentato in Commissione Bilancio alla Camera due settimane fa, in barba ad ogni principio democratico. Oggi il progetto torna alla sua forma originaria, aggiungendo alle funzioni della societa’ -sottolinea Podda- la gestione degli immobili, oltre alle competenze esclusive in tema di acquisizione di beni e servizi, esautorando di fatto la Consip”. “Un affare succulento per chi se ne giovera’, che comprende inoltre la possibilita’ di produrre in zone militari, quindi non controllabili dagli enti locali, energia elettrica, con dinamiche e regole che non c’e’ dato conoscere. Una soluzione che non garantisce i cittadini, che non tutela i lavoratori, e che appare sempre di piu’ come un’operazione economica fatta a discapito della collettivita'”, conclude Podda.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.