Ddl lavoro: Casson, sui processi per le morti da amianto vergognoso colpo spugna

tribunaleRoma, 3 mar – “Governo e maggioranza vogliono il colpo di spugna sui processi per morti da amianto, in particolare militari”. Lo denuncia il sen. Felice Casson, vicepresidente del gruppo Pd, denunciando le norme contenute nel ddl sui lavori usuranti all’esame dell’aula del Senato. “Sono molti i processi in corso – spiega – in particolare, davanti all’autorità giudiziaria di Padova è pendente un processo per la morte da amianto di alcuni militari. E altri processi seguiranno, perchè sono ormai circa seicento i militari della nostra Marina colpiti da patologie asbesto-correlate. Ora, con una piroetta giuridica, nel tentativo di dare una mano ai responsabili di vertice di quei decessi e di sottrarli ai processi e all’eventuale condanna, si cambia la legge, secondo uno stile deplorevole e vergognoso già visto in altre occasioni e che sembra caratterizzare il modo di pensare e di agire di questo governo e di questa maggioranza”. “C’è il rischio di un processo e di una condanna penale?- si chiede il senatore Pd – La soluzione è a portata di mano. Un colpo di spugna e via. Il giochino perverso è molto semplice: si cambia la legge, se ne da un’interpretazione autentica, infischiandosene dei profili di illegittimitè costituzionale e del principio di uguaglianza di tutti i cittadini di fronte alla legge, tentando di salvare qualcuno ai vertici militari, a discapito di altri militari deceduti solo per aver fatto il proprio dovere”. “E’ una manovra viscida e vergognosa – conclude Casson – perchè nascosta nelle pieghe poco comprensibili di commi e contro-commi. E soprattutto è paradossale, perchè si pone all’interno di un provvedimento che avrebbe come finalità la tutela del lavoro e la sicurezza sul lavoro, mentre invece, con un’interpretazione autentica di una legge di 55 anni fa, si determina, deliberatamente, un vuoto normativo proprio in materia di sicurezza e di igiene sul lavoro”.(AGI)

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.