Contraffazione: a Roma la Guardia di Finanza sequestra una fabbrica di loghi militari falsi

cappellino-frecceRoma, 27 ago. – Dieci persone denunciate e un’azienda sequestrata. E’ il bilancio dell’operazione, denominata “mendacious sportswear”, che ha consentito alla Guardia di finanza di Frascati di trovare e sequestrare loghi e stemmi araldici – tutti rigorosamente contraffatti – di Carabinieri, Guardia di finanza, Marina militare ed Aeronautica militare – Frecce Tricolore.

I loghi, destinati ad essere apposti su vari accessori, erano stipati in un capannone di Rocca Cencia: complessivamente, tra accessori delle Forze armate e gadget sportivi, sono stati sequestrati oltre 500mila pezzi. L’indagine si è sviluppata dopo alcuni sequestri effettuati in esercizi commerciali della zona dei Castelli romani, che commercializzavano capi di abbigliamento e penne, portachiavi, accendini e sveglie “taroccati” delle maggiori squadre di calcio nazionali (Roma e Lazio su tutte ma anche Inter, Juventus, Milan, Napoli e Palermo) a prezzi notevolmente inferiori a quelli praticati nei punti vendita ufficiali: è stato anche grazie ad intercettazioni ambientali che si è potuto risalire ai produttori del materiale e ricostruire e disarticolare l’intera filiera del falso.

Nel capannone sequestrato il titolare, risultato evasore totale, avvalendosi, per giunta, di lavoratori in nero ed irregolari, realizzava ex-novo falsi marchi utilizzando sofisticate apparecchiature meccaniche: il sequestro ha riguardato ben 12 macchinari industriali per la realizzazione e la finitura dei prodotti, presse a caldo, dosatori di resina, bilancini di precisione, forno, plotter, stampanti laser, macchine per cucire. I loghi contraffatti, oltre che su vari gadget, venivano apposti su su bottiglie di vino. Le denunce sono per contraffazione, alterazione di segni distintivi di prodotti industriali, commercio di prodotti con segni falsi, frode nell’esercizio del commercio, vendita di prodotti industriali con segni mendaci e ricettazione. (AGI)

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.