Cina: 60° anniversario della Repubblica: nuove divise “sexy” per i soldati

divise_cinesiPECHINO, 23 SET – Saranno le nuove divise dei vari corpi dell’ esercito, che sono state definite ‘sexy’ dalla stampa cinese, una delle ‘attrazioni’ della parata militare del primo ottobre. Lo ha detto oggi in una conferenza stampa a Pechino il generale Gao Jianguo, uno dei responsabili della sfilata.
La decisione di adottare nuove divise che sostituiscano quelle attuali – una versione solo leggermente modificata di quelle vecchie ‘alla Mao Zedong’ che richiamano alla mente la Seconda Guerra Mondiale – e’ stata presa dai vertici dell’ Esercito di liberazione popolare (Pla) nel 2007 e il risultato di due anni di lavoro si vedra’ il primo ottobre.
Nelle poche fotografie che sono state pubblicate le divise delle soldatesse sono di colori vivaci – per esempio un azzurro acceso – con gonne che si fermano ad una decina di centimetri dal ginocchio e giacche strette che sottolineano le forme delle giovani donne. Audaci anche le nuove divise maschili, alcune delle quali prevedono i bermuda invece degli usuali pantaloni lunghi e larghi. In generale le nuove divise – almeno per il poco che si e’ potuto vedere fino ad oggi – mantengono il tradizionale tema a macchie necessario per mimetizzarsi, ma sono state ridisegnate in modo che le macchie abbiano delle forme quasi floreali. Anche per i maschi, le giacche sono strette e ben tagliate.

Per l’anniversario del 1 ottobre proibita anche la pioggia

Decine di aerei e sostanze chimiche per disperdere le nubi

cina60 La Cina ricorrerà a tecniche senza precedenti per impedire che piova su Pechino proprio il 1 ottobre, festa del 60esimo anniversario dalla fondazione della Repubblica popolare cinese. L’aviazione impiegherà 18 apparecchi che disperderanno prodotti chimici che impediscono la formazioni di pioggia nell’atmosfera. All’aeroporto saranno invece utilizzati 48 mezzi anti-nebbia, scrive il Globe Times.

E’ la prima volta che la Cina ricorre a mezzi che agiscono sulle condizioni atmosferiche su una scala così ampia. Il 1 ottobre si terrà per la prima volta in dieci anni nella capitale cinese una parata militare composta da almeno 100mila persone. Fuochi d’artificio spettacolari saranno l’altro punto di forza delle celebrazioni. E’ chiaro che con il bel tempo la Cina potrà mostrare meglio i suoi progressi militari e gli ultimi mezzi di alta tecnologica a cui può ricorrere in caso di attacco.

Cina_minigonne_rosse--400x300

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.