Belgio, migliaia di militari in piazza contro i tagli alla Difesa

sindacati-belgiBruxelles, 15 nov – (GrNet.it) 6.000 militari (2.000 secondo la Polizia) hanno protestato fuori dal ministero della Difesa contro i tagli e le riforme previste dal governo belga che sta ponendo in atto un piano di riduzione di circa il 20% delle risorse destinate al dicastero. I tagli programmati dal governo belga porteranno alla chiusura di 23 su 800 caserme e l’organico verrà ridotto da 42.000 soldati a 34.000.
Il ministro della Difesa Pieter De Crem ha dichiarato di comprendere le preoccupazioni dei dimostranti, ma dice che le riforme devono andare avanti come parte di più ampio programma che punta al pareggio del bilancio nazionale belgia.

Il budget per la difesa sarà ridotto di 100 milioni di euro. La spesa per la difesa in Belgio ammonta attualmente 2.7 miliardi di euro l’anno.

I sindacati dei militari chiedono di aprire un negoziato con il governo per discutere gli aspetti sociali del piano.

IL VIDEO DELLA MANIFESTAZIONE

{flvremote}http://dl1.streaming.telenetmedia.be/corelio/nbo/pxy_34324167_30385124360K_Stream.flv{/flvremote}

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.