AUSTRALIA: GARE DI SESSO SU NAVE MARINA MILITARE, INCHIESTA

SYDNEY, 6 LUG – Scandalo nella marina militare australiana, con la rivelazione che a bordo di una nave impegnata in esercitazioni i marinai conducevano concorsi a premio su chi avrebbe fatto sesso con piu’ commilitoni donne.
Secondo il quotidiano The Australian, i marinai tenevano un ‘libro mastro’ per registrare le performance, e assegnavano piu’ punti chi si accoppiava con donne ufficiali, con lesbiche, o in luoghi insoliti come un tavolo da biliardo.
Il comandante della marina, vice ammiraglio Russ Crane, ha confermato oggi che quattro marinai sono stati sospesi dal servizio a bordo della Hmas Success, una nave da rifornimento con un equipaggio di 200, che conduceva esercitazioni presso Singapore. L’alto ufficiale ha confermato che e’ in corso un’inchiesta formale, ma ha voluto precisare che ‘la veridicita’ di qualsiasi asserzione deve ancora essere confermata’.
La vice premier Julia Gillard ha sottolineato la necessita’ di un’indagine approfondita, poiche’ ‘nulla deve precludere alle donne una carriera militare piena e gratificante, se questo scelgono di fare’. Da molto tempo il governo sostiene che le donne debbono essere in grado di entrare nell’esercito, nella marina e nell’aviazione, ha aggiunto. (ANSA)

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.