Amministrative 2011: centro-destra in calo del 34,7% tra gli elettori del comparto Sicurezza e Difesa

UrnaElettorale3_R375Pagelle pessime per il governo. Roma, 9 mag – Il nostro portale ha condotto un sondaggio tra gli appartenenti al comparto Sicurezza e Difesa per verificare le intenzioni di voto per le prossime amministrative. Questi i dati su un campione di 1030 intervistati.
Alle ultime elezioni avevano votato l’area di:

  • Destra/Centro-destra: 61,6%
  • Sinistra/Centro-sinistra: 26,4
  • Centro: 2,7%
  • Non ha votato: 8,6%
  • Scheda bianca: 0,7%


Tra gli elettori di destra/centro-destra il 34,7% ha dichiarato di non voler più confermare il proprio voto alle prossime amministrative, mentre gli indecisi si attestano all’11,1%

Tra gli elettori di sinistra/centro-sinistra solo il 6,7% ha dichiarato di non voler più confermare il proprio voto alle prossime amministrative, mentre sale la percentuale degli indecisi, che raggiunge il 14%

Simili, percentualmente, le motivazioni che spingeranno gli elettori di entrambe le aree a non confermare il proprio voto alle prossime consultazioni: si va dalla delusione verso la propria compagine politica al tradimento delle promesse elettorali.

GrNet.it ha inoltre proposto ai propri lettori di dare un voto agli esponenti di spicco del governo, ed anche in questo caso non mancano le sorprese: in maniera bipartisan, gli operatori del comparto Sicurezza e Difesa hanno attribuito il voto peggiore al ministro della Difesa Ignazio La Russa, che precede addirittura il presidente del Consiglio Berlusconi e il non amatissimo ministro Renato Brunetta. Download file Excel con i dati

{nicedonate:http://www.grnet.it/donpay.gif||}

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.