Afghanistan, vertice di Istanbul: contrasto esplosivi e più elicotteri per Isaf sono le priorità della NATO

elicottero_usaIstanbul, 5 feb. – Sono tre le priorità sulle quali si è focalizzato il dibattito dei ministri della Difesa della Nato che a Istanbul decidono il futuro della missione Isaf in Afghanistan. Per assicurare la riuscita dell’operazione multinazionale in corso dalla fine del 2001, bisognerà innanzitutto migliorare le capacità di prevenzione e contrasto degli “Ied”, gli ordigni esplosivi improvvisati che di frequente i talebani fanno deflagrare al passaggio delle pattuglie militari. Tra le altre priorità, il miglioramento delle cure mediche per i militari in modo da assicurare loro una più efficace assistenza sanitaria e anche l’impiego sul campo di più elicotteri da scegliere tra quelli maggiormenti adatti per caratteristiche alle missioni internazionali. Nel corso del meeting il comandante supremo della Nato per la trasformazione, generale Stephane Abrial, ha illustrato alcune proposte per migliorare le dotazioni tecnologiche e l’addestramento in modo da assicurare una maggiore protezione ai soldati impegnati sul terreno. (Adnkronos)

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.