Afghanistan, rappresentante Onu: “Integrated protection road” meglio delle bombe sugli aerei

cougar-explosionRoma, 17 ott – Il rappresentante speciale Onu in Afghanistan, Staffan de Mistura non vuole intervenire nella polemica, tutta italiana, sulle bombe a bordo dei caccia militari ma dice all’ANSA: ”Tutto ciò che si può fare per aumentare la sicurezza dei nostri alpini oggi, e dei militari della Folgore domani, va fatto, ma ci sono molti modi e sistemi efficaci”. ”Penso, ad esempio – spiega – al sistema integrato di sminamento, Integrated protection road, costituito da tre o quattro mezzi e un radar che precedono i convogli militari per intercettare gli esplosivi nascosti lungo le strade. Il 90% delle vittime tra i soldati in Afghanistan è, infatti, causato da questo tipo di attentato”. ”Di contro sappiamo che – prosegue de Mistura – strumenti offensivi che provocano vittime civili producono vendette terribili essendo il popolo afghano molto solidale”. ”E’ per questo che si dice – aggiunge – che ogni vittima civile può produrre cinque terroristi”.(ANSA)

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.