Afghanistan: La Russa, possibile lasciare la zona di Herat entro il 2011

tallil-nassiriyaRoma, 9 nov – La zona di Herat ”potrebbe essere teoricamente consegnata al governatore afghano entro la seconda metà del 2011” con il ritiro del nostro contingente in quell’area. A confermarlo, dopo le anticipazioni del ”The Times” di ieri che ha pubblicato stralci del piano predisposto dal generale Usa Petraeus, è stato stamane il ministro della Difesa, Ignazio La Russa.

Parlando ai microfoni del Gr Rai, il ministro ha detto che, ”se anche la zona Ovest dell’Afghanistan non è del tutto pacificata, anche per la vastità dell’area, grande come tutto il Nord Italia, le zone di Herat e quelle limitrofe sono sufficientemente sicure, ormai, tanto da poterne consegnare la sicurezza alle forze afghane”. Dopo il ritiro i nostri militari, ha poi spiegato La Russa, potrebbero dedicarsi a compiti di addestratori delle forze afghane. (ASCA)

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.