Afghanistan: La Russa, militare ferito rischia una paralisi agli arti

larussa_studiaRoma, 20 gen – Il militare ferito in Afghanistan nell’attentato nel quale ha perso la vita il caporal maggiore Luca Sanna rischia la paralisi. Lo ha detto il ministro della Difesa, Ignazio La Russa, nel corso dell’informativa al Senato questa mattina. ”Questa notte – ha spiegato -, il ferito è arrivato all’ospedale di Rammstein, in Germania, dove non è stato ancora operato, perchè si discute, purtroppo, sulla possibilità e sull’opportunità di effettuare un intervento, essendo stato colpito alla schiena, alla parte cervicale, con allo stato blocco dell’utilizzo degli arti.

E’ in questo momento in fase di decisione se compiere l’intervento e come compierlo. Il neurochirurgo italiano ha insistito perchè l’intervento venga svolto”. ”Il caporale Luca Barisonzi, nato a Voghera il 2 maggio 1990, è celibe ed era alla sua prima missione in Afghanistan, mentre il militare deceduto era alla sua terza in Afghanistan – ha detto ancora il ministro – . Il caporale Barisonzi è in Germania, assistito dai familiari, che hanno raggiunto la Germania con un aereo messo a disposizione dall’Aeronautica”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.