Afghanistan: Crosetto, più elicotteri, supercaccia non servono

elicottei-afghanistanRoma, 13 nov. – “Il prossimo anno in Afghanistan ci sarà un aumento del numero di elicotteri, il mezzo aereo più utile in quelle aree”. Ad affermarlo, ai microfoni web di KlausCondicio, è il sottosegretario alla Difesa Guido Crosetto. “In quel teatro di guerra – premette il sottosegretario – gli F35, i così detti supercaccia, non servono: sono aerei adatti per difendere un Paese e che l’Aeronautica militare chiede di avere per gli anni che vanno dal 2020 al 2040 per sostituire quelli in servizio ora. In Afghanistan non usiamo gli aerei con le bombe, figuriamoci i supercaccia”. “L’utilizzo esagerato di bombardamenti aerei – continua Crosetto – non c’è più neanche da parte dei nostri alleati.

Nella fase iniziale della guerra, soprattutto in Iraq, gli americani lanciavano le bombe non su un obiettivo specifico come accade oggi con le bombe laser, in grado di colpire con precisione chirurgica, ma su una zona, dove oltre ai “cattivi” si colpiva anche qualche “buono”. Oggi vige maggiore cautela, è cambiato il modo di fare la guerra ed ora anche gli alleati seguono un approccio simile a quello italiano”. “Il ragionamento del ministro La Russa sull’armamento dei nostri aerei con le bombe – conclude Crosetto – è stato fatto per portare il dibattito in Parlamento, perchè è prioritario che la missione in Afghanistan continui a godere del sostegno delle due Camere. Il fatto che il Pd abbia fatto marcia indietro ha reso impossibile una discussione”. (AGI)

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.