Napoli: chiede soldi per sbloccare pratica, arrestato un poliziotto

auto-poliziaLo hanno bloccato gli agenti della squadra mobile di Napoli. Napoli, 28 ago – Ha preteso – secondo l’accusa – una somma di denaro per sbloccare la pratica relativa alla voltura della licenza di un’agenzia di scommesse. E’ stato denunciato dall’imprenditore al quale aveva chiesto i soldi ed è stato arrestato dalla polizia.

In manette, con l’accusa di concussione, è finito un ispettore della polizia di Stato in servizio al commissariato di San Giuseppe Vesuviano (Napoli). Gli agenti della Mobile, dopo aver ricevuto la denuncia dell’imprenditore, hanno avviato un servizio di controllo accertando che il poliziotto e l’imprenditore si sono incontrati in un bar di San Giuseppe Vesuviano (Na), dove è avvenuto il passaggio delle banconote precedentemente fotocopiate. Il denaro è stato successivamente trovato nel garage del commissariato dove era stato nascosto dall’ispettore che successivamente è stato condotto nel carcere militare di Santa Maria Capua Vetere. (ANSA)

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.