Diaz: PG, dai no global nessuna resistenza ma solo difesa

Diaz--filmRoma, 12 giu. – I No Global che erano nella scuola Diaz “non hanno messo in atto alcuna forma di resistenza attiva” nei confronti dei poliziotti durante l’irruzione, “semmai hanno avuto condotte di difesa, come la chiusura del cancello”. Lo ha detto il Pg di Cassazione, Pietro Gaeta, nel corso della sua requisitoria. Il magistrato non ha ancora formulato le sue richieste, ma sta affrontando punto su punto le decine di ricorsi pervenuti alla Suprema Corte.

“Come si può parlare di resistenza attiva – ha rilevato il magistrato – quando i manifestanti si trovavano in un luogo chiuso, circondati da 300 poliziotti?”. Anche gli arresti che vennero eseguiti, secondo il Pg, sono dovuti “a uno spirito di rivalsa”. Gaeta, poi, ha puntato il dito contro le violenze che sono state eseguite dagli agenti sulle manifestanti donne: “Ben 28 donne sono state ferite nella Scuola Diaz – ha osservato – e io ritengo che le donne non possono fare le black bloc. Quando si parla del mancato controllo dell’uso della forza dobbiamo tener conto soprattutto del numero di feriti che ci furono nella scuola”. (AGI)

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.