Statali, Consiglio dei ministri: nessun blocco degli stipendi, decide il prossimo governo

consiglio-ministri-montiRoma, 21 mar – Il Consiglio dei ministri riunitosi oggi, ha definitivamente deciso di rinviare al prossimo governo la responsabilità di bloccare o meno gli stipendi del pubblico impiego.

“Il Consiglio, su iniziativa del Ministro dell’economia, di concerto con il Ministro della Pubblica amministrazione e semplificazione – si legge in una nota di Palazzo Chigi -, ha proposto di avviare l’iter concernente il regolamento di contenimento delle spese del pubblico impiego. Questo consentirà al prossimo governo di scegliere tra la proroga del blocco della contrattazione e degli automatismi stipendiali portando a termine la procedura del regolamento, come previsto dal decreto legge 98 del 2011; oppure di trovare una diversa copertura e così evitare per il 2014 il blocco delle progressioni e degli automatismi retributivi nel pubblico impiego”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.