Natale 2016: console e videogames da mettere sotto l’albero

natale-2016-videogamesIl Natale 2016 si conferma, per l’ennesima volta, la festività legata a doppio filo dagli acquisti tecnologici. Troveremo ancora sotto l’albero le nostre amate console per videogiochi e in questo articolo scopriamo insieme quali sono stati i trend che hanno caratterizzato l’anno che sta per concludersi così come quello che verrà.

Lo strapotere di Xbox One S e di PS4 Pro, dominerà anche questo Natale, ma quello che non è sempre facile è stabilire quali sono le console alternative da affiancare a questi due campioni di vendite. Noi abbiamo puntato in controtendenza sulla Nintendo Classic Mini, che puntando sulla nostalgia, e quindi su un certo target sempre ottimamente profilato, potrebbe sorprendere con i dati di vendita durante questo periodo di feste. E’ stata lanciato nuovamente sul mercato solo da poche settimane, eppure è già balzata agli onori della cronaca.

Grazie ad alcuni titoli classici che sono dei veri e propri evergreen, come ad esempio Punch Out, The Legend of Zelda, e naturalmente Super Mario Bros, l’idraulico italiano più famoso di tutti i tempi, per quanto riguarda arcade e videogames storiche.

Oltre al gaming sono forti durante questo mese i bonus dei siti di giochi d’azzardo, in un buon momento durante la stagione autunno-inverno, specialmente per quanto riguarda le app di casinò mobile che sono tra le più richieste e scaricate. Specialmente per giochi quali roulette, blackjack e slot machine. Tradizionalmente Natale è il periodo in cui si gioca a carte tra amici e le case da gioco questo lo sanno bene.

Come dimenticare poi Donkey Kong, Bubble Bobble, Ghosts’n Goblins o Double Dragon II, titoli che molto probabilmente diranno poco a tutti gli under 30, ma che per una generazione di giocatori ha rappresentato un momento incredibile e indimenticabile in ottica di giochi e di console. La Nintendo era davvero ai suoi massimi storici, e questa operazione nostalgia, che Simon Reynolds probabilmente spiegherebbe come nuovo fenomeno retromaniacale, per quanto riguarda i videogames, è tornata prepotentemente attuale durante questo autunno 2016, grazie al lancio, e quindi rilancio della storica console della nota casa giapponese. Sarà poi interessante vedere come i nuovi utenti e giocatori si relazioneranno con questo tipo di dinamiche.

Loro che sono cresciuti a base di PC di ultime generazioni, smartphone e giochi sicuramente dinamici, ma privi del fascino che la Nintendo Classic Mini invece possiede. Basta guardare ai titoli che stanno dominando il mercato, in ottica di giochi e quindi tornando al presente dove la Xbox si contende la pole position assieme alla PlayStation 4 con giochi quali Call of Duty, Dishonored 2, Titanfall 2 e Battlefield I.

La stagione in corso, sotto questo profilo, conferma ancora una volta lo strapotere dei first person shooter. Basta semplicemente mettere in sequenza i titoli usciti nel corso delle scorse settimane per rendersi conto di quanto questi giochi rappresentino il presente e quindi una buona cartina tornasole per il Natale 2016. Un mese dunque caratterizzato da buoni dati di vendita dove tra i trend topic troviamo ancora una volta i giochi casino online che fanno il loro ritorno dopo qualche stagione di basso profilo. Sarà un Natale all’insegna del gioco e della tecnologia, vogliamo scommettere?

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.