Mini-Imu: Rossi (Pi),esenzioni per personale Difesa e Sicurezza

imuRoma, 17 gen – “Abbiamo presentato un emendamento al dl Imu-Bankitalia in cui chiediamo di esentare dal pagamento della mini rata il personale del comparto Difesa e Sicurezza che non può risiedere nell’unico immobile di proprietà per ragioni di servizio allo Stato.

Essendo quest’ultimo già stato dispensato, giustamente, dal versamento dell’Imu, ci attendiamo ora dal governo una decisione coerente rispetto alla nostra proposta, che riteniamo innanzitutto logica, oltre che condivisibile, in ragione della nota specificità del comparto”.

Lo dichiara in una nota il deputato dei popolari Per l’Italia Domenico Rossi, primo firmatario dell’emendamento presentato oggi al decreto Imu-Bankitalia che mira ad esentare chi, per ragioni di servizio allo Stato, risiede in luogo diverso da quello in cui è situato l’unico immobile di proprieta’.

Caso Marò: la comunità internazionale ripaghi lo sforzo dell’Italia sulla Siria

«Visto lo sforzo italiano nell’operazione per la distruzione delle armi chimich siriane – afferma inoltre Rossi -, è giusto chiedere lo stesso impegno da parte della comunità internazionale per quanto riguarda la vicenda dei marò. Apprezziamo l’operato del governo che, nel rispetto del Parlamento e delle Nazioni unite, ha deciso di contribuire all’azione della comunità internazionale nella procedura di distruzione di armi chimiche siriane impiegate nei mesi scorsi ai danni di popolazioni civili nel drammatico conflitto che ha luogo in quel Paese. E’ sotto gli occhi di tutti che, concedendo il porto di Gioia Tauro per effettuare il trasferimento di tali armi tra navi da trasporto, l’Italia sta compiendo un grande sforzo dando prova di altrettanta disponibilità. Ci aspettiamo dunque che, parimenti, la stessa comunità internazionale contribuisca concretamente a raggiungere una soluzione positiva per i nostri marò Salvatore Girone e Massimiliano Latorre“.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.